VBLOG: Dai devo ai Voglio. Spunti di Coaching

Questa puntata del VBLOG di AssistenteSocialePrivato parte da un’esperienza personale.

Eh già, perchè anche chi fa il formatore ha sempre da apprendere, da imparare anche rispetto a ciò che insegna agli altri! Già tempo fa avevo scritto un post sui miei apprendimenti di coaching parlando proprio del concetto del COSA e del COME, della SCELTA DEL COME FARE LE COSE, dei DEVO e dei VOGLIO.

Mi ripeterò in parte perchè spesso abbiamo proprio bisogno di ricordarci ciò che apprendiamo nel corso della nostra vita professionale e personale. Abbiamo bisogno di riportare alla nostra consapevolezza quei concetti che ci servono in un determinati momento della nostra vita.

Tutti noi, compresa la sottoscritta che questi concetti li insegna, rischiamo di farci risucchiare dalla routine – non di essere risucchiati perchè abbiamo sempre la scelta contraria, ricordiamocelo! – e dimenticarci di scegliere consapevolmente, di ascoltarci, di osservare come stiamo, come ci sentiamo, cosa stiamo faceno e se ciò che facciamo è coerente con i nostri valori più profondi.

Nell’ultimo anno ho lavorato molto, ho investito tanto nella mia attività professionale per farla crescere e mi rendo conto che ho permesso a questa parte della mia vita di prendere il sopravvento sul resto. Mi sono in parte dimenticata di ascoltarmi. Sono andata avanti come un ‘criceto sulla ruota’ perdendo a volte di vista il senso di ciò che stavo facendo, concentrandomi su ciò che mi ero prefissa senza verificare se quegli obiettivi fossero ancora appropriati e, soprattutto, senza analizzare se il COME stavo agendo fosse coerente con chi sono e con i miei valori più porfondi. Ad esempio, il lavoro è una passione e mi piace farlo divertendomi, con persone che stimo, portando innovazione nel mio ambito professionale. Negli ultimi mesi mi sono resa conto che non mi stavo più divertendo e che il lavoro stava diventando un peso schiacciante. Sì, AL QUALE STAVO PERMETTENDO DI SCHIACCIARMI, perchè il lavoro non è un soggetto a sè stante da me.

Tutto per me stava diventando un DEVO, eppure ho scelto io di fare la libera professionista, ho scelto io di fare la formatirce e di farla da sola per proporre ciò in cui credo e nel modo che mi piace. Nessuno mi ha messo una pistola alla tempia insomma!

Allora mi sono detta, Elena STOP. Ho visualizzato il mio ‘supervisore interno che mi diceva:

Fermati.

Osservati.

Chiediti cosa stai facendo e come mai lo stai facendo proprio in questo modo.

A quali esigenze rispondono le strategie che usi? Sei sicura che rispondano a ciò che desideri? Che ti stiano portando verso gli obiettivi che ti sei data? E questo obiettivoi sono ancora validi nella tua vita?

Mi ero dimenticata anche di lui, del mio ‘supervisore interno’. Avevo mutato i miei VOGLIO in costanti DEVO. Ed ero insoddisfatta.

Allora ho deciso di prenedermi qualche giorno per me. Di andare lontana. E sono partita da sola per un viaggio in Giappone con l’idea di staccare completamente la spina dal lavoro, dai devo, dalla fatica da cui mi stavo facendo attanagliare. E mi sono raccontata un’altra balla! Andare lontano non mi ha fatto staccare la spina. Perchè? Perchè le mie interferenze erano lì con me, nella mia testa. Non sono rimaste a casa con la biancheria da lavare o i vestiti da stirare. Me le sono portate dietro. Per due giorni mi sono assillata con tutte le cose che avevo dimenticato di fare, che avrei dovuto fare ma non ero riuscita a concludere prima di partire, con il video per il blog del lunedì che DOVEVO FARE.

Poi il crollo, la crisi. E mi sono detto di nuovo STOP. Mi sono detta cavolo Elena ma sei venuta in Giappone per continuare a farti tutte queste ‘pippe mentali’? Ricordati perchè sei venuta qui!

E allora mi sono detta non DEVO fare nulla, POSSO FARE DELLE COSE, POSSO NON FARLE. Posso non fare nulla. Ciò che non ho fatto prima di partire non era una priorità. Ciò che non sono riuscita a fare come il video per il blog una scelta. Nessuno mi ha costretta a prendere l’impegno con chi mi segue di fare un VIDEOBLOG SETTIMANALE. Sono stata io a scegliere. Certo, ho preso un impegno che non è un dovere proprio perchè è stata una mia scelta è un impegno. Posso decidere se essere ligia a questo impegno facendo un video qui in Giappone o posso decidere di rischiare di essere poco credibile non facendolo.

Immaginate proprio che parlavo con me stessa camminando avanti e indetro per la mia minuscola stanza giapponese! Ascoltavo quel continuo discorso interno di cui parla Tim Gallway con le sue teorie di Inner Game.

E quando ho ricordato che molti di quei DEVO da cui mi stavo facendo sopraffare sono in realtà dei VOGLIO: ho voluto io fare il VIDEOBLOG, ho voluto io farlo settimanale, ho voluto io darmi questo impegno, ho voluto io sfidare la mia fatica ad essere disciplinata, ho voluto io…

E mi è tornato il SORRISO, MI SONO RICORDATA PERCHÈ FACCIO QUELLO CHE HO SCELTO! HO RITROVATO IL SENSO. Ho fatto il video in Giappone. L’ho fatto parlando proprio di questo. Ho deciso di raccontarvi che anche chi forma gli altri su questi temi ha spesso bisogno di ricordarsi ciò che insegna, ha bisogno di centrarsi continuamente. Ho voluto espormi con voi perchè nessuno è perfetto. Tutti abbiamo le nostre fatiche, le nostre potenzialità, le nostre debolezze e le nostre risorse.

Se ti interessa il metodo del coaching ti ricordo che questi e molti altri concetti di coaching, di Inner Game, di PNL, di consapevolezza corporea, di intereferenze, di sfera di potere, di potenzialità e di strumenti concreti ed operativi trattiamo Alessandra Salata, Saria Astarita ed io nel Corso Family e Social Coaching.

Potete anche ascoltare cosa ne pensano alcuni partecipanti: video e commenti

img_5631

Padiglione d’oro – Kyoto (by Elena Giudice)

Siccome vi ho portato virtualmente con me in Giappone con questo video ecco un assggio della bellezza di questo Paese con l’augurio che tutti scegliamo di viaggiare con la nostra mente per esplorare luoghi di noi sconosciuti, per alimentare i nostri sogni, per aumentare le nostre potenzialità e nutrire le nostre attitudini. Portiamo la bellezza nella nostra vita!

Annunci