Coordinazione Genitoriale: alcune specifiche

Coordinazione genitoriale: alcune specifiche.

1) la figura del Coordinatore Genitoriale non è normata. Pertanto nessun corso ABILITA alla coordinazione genitoriale. Gli Ordini – in Lombardia al momento – stanno discutendo sui criteri della formazione. Al momento non esistono elenchi di coordinatori genitoriali nè associazioni (si sta discutendo di un ‘associazione integrata)

2) I corsi di formazione attualmente attivi – tra cui il mio – dovrebbero formare ad un metodo di coordinazione genitotiale (il mio forma al metodo integrato) specificando quali sono le basi teoriche e gli ideatori del metodo, le procedure specifiche, le modalità di analisi del conflitto e un’approfondimento sull’analisi del conflitto, lo stile del coordinatore, le sue competenze, gli strumenti della coordinazione genitoriali, etc…

3) ho notato che stanno ‘fiorendo’ i professionisti che si definiscono coordinatori genitoriali. Bene. Sarebbe però utile al fine di evitare strumentalizzazione di un metodo che sta diventando una moda dichiariare:
– dove ci si è formati e con chi
-a quale metodo di coordinazione genitoriale
-quando

Fare i CTU o i mediatori famigliari o i terapeuti o gli assistenti sociali o qualsiasi altra cosa vi venga in mente NON SIGNIFICA AVERE LE COMPETENZE PER DEFINIRSI COORDINOTORI GENITORIALI.

Informazioni circa la coordinazione genitoriale:

Annunci