Consulenza organizzativa

Negli ultimi anni, le profonde trasformazioni sociali hanno cambiato i comportamenti e le forme di espressione della persona e della famiglia generando, nuovi valori e bisogni sociali. Tale processo di cambiamento ha portato le istituzioni a ripensare al ruolo della famiglia nella relazione con le organizzazioni: non più come destinatari di interventi indirizzati,principalmente, ai bisogni dei suoi singoli componenti, ma come risorsa da valorizzare e sostenere per accompagnarla nel suo percorso di crescita. In tale scenario le istituzioni sono chiamate ad attuare cambiamenti in merito all’erogazione dei servizi per i cittadini secondo un approccio bottom-up
Alla base dell’intero progetto associativo c’è l’idea che i problemi legati ai processi di sviluppo e cambiamento possono essere più facilmente affrontati attraverso una partecipazione di tutte le risorse disponibili, all’interno e all’esterno dell’area interessata.

Consulenza Organizzativa.

Cosa offriamo
In conformità a tale impostazione, il CFO, per affrontare efficacemente le problematiche sociali emergenti, offre l’esperienza maturata dai propri professionisti per fornire una consulenza articolata e completa ad organizzazioni pubbliche e private. Lo scopo di questa consulenza è di accompagnare e supportare il processo di sviluppo, qualificazione e innovazione dei servizi socio-assistenziali e socio-educativi per costruire, risposte efficaci ed attente alle necessità reali degli utenti. L’attività del CFO, nella Consulenza Organizzativa, prevede tre principali aree d’ intervento:
Pianificazione e progettazione dei servizi.
Sviluppo di nuovi modelli operativi
Valutazione.
Formazione.
Come lavoriamo
Il CFO crede nella partecipazione degli attori locali come elemento essenziale nella definizione di nuove strategie di cambiamento e sviluppo del proprio territorio. Per questa ragione propone un metodo di lavoro integrato e trasparente basato sui seguenti presupposti:

definizione di piani di intervento flessibili e condivisi ;
definizione obiettivi concreti e raggiungibili; rispetto alle necessità del territorio/ambito d’intervento;
valorizzazione delle risorse esistenti,
attenzione all’efficacia degli interventi e alla loro persistenza nel tempo;
attenzione all’efficienza;monitoraggio dei percorsi progettuali.

 

Annunci