Parliamo un pò. In gruppo

Il lavoro di gruppo nei servizi per la famiglia e i minorenni.

Promozione, organizzazione e facilitazione di gruppo di genitori, ragazzi, famiglie.

13 e 14 dicembre 2014 a Milano

Vi è mai capitato di incontrare genitori che si sentono incompresi? Gli unici a vivere una situazione difficile? Arrabbiati perchè sentono di non avere possibilità di scelta?

Vi è mai successo di lavorare con famiglie che comunicano poco tra loro e con altre famiglie in maniera costruttiva? Famiglie nelle quali alcuni membri sono poco ascoltati o possono esprimersi raramente?

Il gruppo è uno strumento potente, complementare al lavoro individuale con le persone. Permette alle famiglia, ai genitori, ai ragazzi un confronto aperto, non giudicante tra pari che si capiscono perchè accomunati da una medesima esperienza (avere un figlio sottoposto a procedimento penale, avere una genitorialità limitata, essere genitori soli o seprati, sentire di non riuscire a comunicare con i propri figli, etc…). Durante la facilitazione di gruppo emergono le potenzialità nascoste, le fragilità e la possibilità di confrontarsi con punti di vista diversi dal proprio, non patrimonio dei ’professionisti’ ma di ‘altri come me’.

Per i servizi sociali questa modalità permette un’offerta più ampia alle famiglie utilizzabile sia durante la fase di valutazione delle competenze genitoriali per analizzare in contesto differenti le potenzialità delle persone sia come strumento di crescita educative e personale.

Durante il corso sarà possibile sperimentare “concretamente” le potenzialità dell’auto mutuo aiuto e dei gruppi socio-educativi, di alcuni strumenti operativi.

Obiettivi e programma

Le due giornate formative offriranno ai partecipanti le conoscenze e gli strumenti per attivare un gruppi, per proporsi come come facilitatori, diventando promotori del benessere personale e sociale della comunità in cui vivono o lavorano. Acquisire conoscenze teoriche e pratiche che permettano ai partecipanti di promuovere, organizzare e facilitare gruppi di genitori, ragazzi, famiglie.

 I° giornata

MATTINA 9 – 13

I gruppi come risorsa per i servizi sociali

Le basi teoriche e valoriali del lavoro con i gruppi

Differenze tra facilitazione e conduzione

L’importanza di una proposta chiara, libera e del tempo

I gruppi Auto Mutuo Aiuto e i gruppi socio-educativi

Elementi facilitanti e ostacolanti il lavoro di gruppo

Le attitudini di un facilitatore

POMERIGGIO 14 – 17

I gruppi di genitori

Attivazione e sperimentazione di un gruppo AMA

 II° giornata

MATTINA 9 – 13

Riflessioni sui gruppi di genitori. Quali differenze rispetto all’ideazione di gruppi di ragazzi?

I gruppi di ragazzi adolescenti

POMERIGGIO 14 – 17

I gruppi di famiglie: l’importanza della comunicazione intergenerazionale

Metodologia

Il corso sarà operativo con l’attenzione a partire delle attivazioni esperienziali per riflettere sulla teoria e sulle modalità di attuazione del lavoro di gruppo nel proprio contesto lavorativo o di vita. Abbiamo deciso di promuovere moduli formativi in piccoli gruppi per poter dare attenzione al gruppo come ai singoli partecipanti: il nostro obiettivo è di rispondere alle vostre domande, dubbi di implementazione al fine di generare un apprendimento partecipativo.

Destinatari

Il corso è rivolto a operatori sociali e sanitari, partecipanti a gruppi a.m.a., volontari, persone che intendono formarsi alla metodologia dell’auto mutuo aiuto per attivare nelle proprie realtà esperienze di self-help. Il corso è aperto anche a operatori di ambiti diversi in quanot la metodologia dell’automutuo aiuto è trasversale così come quella dei gruppi socio educativi.

Attestati e crediti

Alla fine del corso forniremo un attestato di partecipazione.

L’evento è organizzato in collaborazione con il Consiglio Regionale della Lombardia dell’Ordine degli assistenti Sociali. Sono stati riconosciuti 14 crediti formativi FC.AS.

Docente

Elena Giudice – Dottore di Ricerca, Assistente Sociale Specialista

Sno un’assistente sociale. Da diversi anni facilito gruppi AMA e gruppi socio-educativi sia di genitori, di ragazzi e di famiglie. Ho una formazione che include strumenti della psicologia della Gestalt, del Team Coaching. Lavoro da anni con gruppi di genitori, insegnanti e ragazzi anche nelle scuole con un progetto che si chiama ‘Regolarmente a rischio’. Amo unire pratica e teoria per cercare approcci sempre più applicabili alla realtà con la quale ci si confronta quotidianamente nei servizi.

Costi per le 2 giornate e modalità di pagamento

100 euro per le due giornare

Pausa caffè e piccolo pranzo compreso nel costo

Potrete effettuare l’iscrizione attraverso il modulo apposito. Riceverete una mail con gli estremi per il bonifico bancario. Nel caso voleste effettuare il pagamento in contanti contattatemi via mail.

Sede

3479689528
(a 500 mt da MM1 Gambara- bus 95, 90, 91, 80, 72)

Iscriviti al corso

Annunci

2 thoughts on “Parliamo un pò. In gruppo

  1. A quando la prossima edizione di questo corso così interessante e più che mai attuale nell’operatività?
    Grazie e ciao
    Alessandra

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...